Milano, il fascino del Castello Sforzesco - Svetatour Percorsi Scuola

Milano, il fascino del Castello Sforzesco

castello milanoIl Castello Sforzesco a Milano è una delle tante cose da vedere nella città famosa per la moda, i locali e la vita mondana. Tra le strutture meglio conservate in tutto il paese, il castello nasceva nella seconda metà del 300 con una funzione unicamente difensiva. I Visconti, potente famiglia di Milano, commissionarono la costruzione di questo castello, con Gian Galeazzo Visconti che nel 1395 decise di stabilire al suo interno in maniera stabile la corte, che fino ad allora era nel Palazzo Ducale. Il castello fu distrutto al termine della dinastia dei Visconti, ma prontamente riscostruito nel 1450, quando salì al potere Francesco Sforza I, marito di Bianca Maria Visconti. La struttura nel tempo ha subito diversi cambiamenti, arrivando fino ai nostri giorni. Con Ludovico il Moro, alla fine del 400 il castello divenne il fulcro principale della vita della città, e grazie all’opera del Bramante e di Leonardo Da Vinci, la struttura è diventata tra le più sfarzose d’Europa. Nel novecento, il castello acquisì il nome di Sforzesco, che ancora attualmente conserva, risultando sede dei musei civici, con le maggiori collezioni artistiche di Milano. Al suo interno è possibile ammirare i resti antichi della città, il museo Egizio, la Pinacoteca, le sale Viscontee, che spesso ospitano mostre itineranti. Il castello dal 2015, ospita al suo interno anche una mostra dedicata interamente alla Pietà Rondanini del Michelangelo.

Quando è possibile visitare i musei

Museo Pietà Rondanini – MichelangeloIl castello Sforzesco è accessibile a tutti dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17.30. Il costo del biglietto unico per tutti i musei è di 5 euro, con riduzione a 3. Al suo interno è possibile vedere i seguenti musei:

  • Museo Pietà Rondanini – Michelangelo
  • Museo d’arte antica
  • Museo dei mobili e delle sculture lignee
  • Sala delle Asse – Leonardo da Vinci
  • Pinacoteca
  • Museo delle arti decorative
  • Museo degli strumenti musicali
  • Museo archeologico – Sezione preistoria e protostoria
  • Museo archeologico – Sezione egizia

Quando è possibile visitare il Castello Sforzesco

interno castelloIl Castello Sforzesco è accessibile dal lunedì alla domenica dalle 7 alle 18 in inverno e dalle 7 alle 19 nel periodo estivo. Il castello ha su pianta quadrata con quattro torri negli angoli, di cui due con direzione verso la città, che insieme alla torre del Filarete consento alla struttura di avere una facciata imponente, soprattutto per coloro che arrivano da via Cordusio. Negli anni novanta nella piazza del castello è stata realizzata una splendida fontana, che ha sostituito la precedente, eliminata durante i lavori di costruzione della linea metropolitana. Il castello al suo interno è composto da tre corti: il cortile Ducale, quello Rocchetta e la piazza d’Armi, ed è circondato da un fossato.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti sul mondo della scuola? Salta a bordo, non perderti le ultime novità e tante curiosità!

Grazie! Tra un minuto riceverai una mail di conferma. 

Se non dovessi ricevere nulla, controlla anche nella cartella SPAM.

Share this article

Leave a comment